lunedì 24 febbraio 2014

Donne sull’orlo di una crisi di nervi


Se mettiamo una fiera di hobbistica femminile, un bancomat all’entrata e tante cose meravigliose da poter comprare, capite che darsi un limite diventa difficoltoso. Io che con i limiti non mi trovo molto a mio agio ho dovuto far leva su tutto il mio buon senso e farmi strappare dalle mani un serie infinita di timbri dalla mia amica del cuore.
Sì perché se la vostra best friend vi chiede: “Cosa te ne fai di tutta sta roba?” e voi rispondete “Devo averli!”, giusto per il gusto di POSSEDERE, capirete che lo shopping compulsivo ha preso il sopravvento e bisogna intervenire in modo drastico.
Ammetto che aver abbandonato tutta quella roba alla cassa mi fa ancora pensare se sia stata la scelta migliore.. ma comunque sia, so di aver trascorso una giornata fantastica con le mie amiche di sempre: tra risate e racconti, consigli e perle di saggezza. So che questa è la cosa che mi ha fatto più felice e che mi ha fatto ritornare con la gioia nel cuore.

Volete dare un occhiatina veloce alle cose che mi hanno colpito di Abilmente 2014? Diciamo che il divieto di fare foto non è stato sempre rispettato, questa volta non per desiderio di ribellione, ma perché con la calca di persone spesso me ne accorgevo a posteriori o con le male parole da parte degli standisti! Ormai lo scatto però era fatto, amen.



2 commenti:

  1. Accidenti! Difficile uscirne a mani vuote!! ^_^
    Meno male che io non ci sono andata...!!

    RispondiElimina
  2. difficilissimo resistere.. infatti abbiamo fatto razzia! :D

    RispondiElimina

Dimmi la tua!! :D