martedì 12 febbraio 2013

Maldive


Dammi tre parole:  sole, mare, amore.

Qual è il modo migliore per iniziare l’anno nuovo?
A parte bruciare la vecchia e tutto quello che rappresenta di negativo dell’anno appena terminato, per me l’inizio perfetto è partire per una destinazione da favola e lasciarmi tutto e tutti alle spalle.
Era da tanto che lo progettavamo, ma un po’ per gli impegni di lavoro e un po’ per gli impegni finanziari abbiamo sempre posticipato o rinunciato.
Finché non è arrivata la mail dalla nostra agenzia di fiducia per dirci che aveva l’offerta per noi!!
Yahoooooooooooo! Non ci potevamo credere.. un sogno che si avvera.

Valige davvero minimal per trasferirsi in un posto da 28°C in cui non si abbandonano le infradito dal giorno di arrivo fino alla partenza.. per me che non sopporto le scarpe è un paradiso.
L’isola si chiama Fihalhohi è circolare ed in 10 minuti si gira tutta, è ad un ora di aliscafo dall’aeroporto di Malè.. per cui dopo 10/11 ore di volo lo sbattimento è abbastanza contenuto, ma soprattutto ha una barriera corallina da paura per cui non sono necessarie altre escursioni: si possono vedere molto facilmente mante, razze, murene, tartarughe, delfini e squaletti già a riva.. oltre a pesci coloratissimi tipici del reef.

Esperienza da ripetere.. spezzare il grigiore dell’inverno così ne vale davvero la pena!









Nessun commento:

Posta un commento

Dimmi la tua!! :D