giovedì 16 luglio 2015

Fast Packaging

Che belli i pacchetti curati nei minimi dettagli, dove ogni particolare è studiato a regola d’arte!

MA

Ci sono giorni che proprio la voglia non mi viene, soprattutto quando si tratta di enormi pacchi, pesanti come i macigni che scaglia Willy il coyote e la temperatura è così alta che nemmeno le zanzare si levano in volo per evitare di sudare.

All'ultimo acquisto online ho deciso di rimediare con la struttura di cui già disponevo: Lo scatolone della spedizione.
Se anche voi siete amanti del colore Craft, il 90% del lavoro è già fatto: basterà decorare la cover!
Ed è quello che ho fatto questa volta. Già il cartone mi ispirava in quanto bicolore craft e nero con tagli diagonali. Togliendo il modulo della spedizione si è rovinata un po’ la base, ma credo abbia dato un contributo vintage che valorizzava molto bene il contenuto: Una macchina Olivetti lettera 32 del ’63.


Prossimamente le immagini su questi schermi, nel frattempo accontentatevi del packaging.

Si può dire un pacchetto molto green per via del riciclo dei materiali che avevo in giro nella craft room: Pizzo per torte, nastro di cotone, washi tape, e coccarda con i ritagli di carta che avevo. Spennellata e timbrata che non manca mai.


Nessun commento:

Posta un commento

Dimmi la tua!! :D