mercoledì 29 luglio 2015

La mia vera vacanza

Gabicce per me.

A volte mi sento dire: ancora Gabicce? Ma non ti sei stancata?

No.

Ci sono posti che entrano nel nostro cuore per le emozioni che ci hanno donato. 

Solo chi ha vissuto con me questo luogo può capire nel profondo cosa rappresenta:


Per me è casa, è il regalo di Natale, il premio tanto atteso, il nido, la spensieratezza, l’amicizia che rimane dopo tanti decenni, il primo amore, i primi balli in discoteca, la tranquillità, le grandi emozioni, il gioco, l’ironia, il rispetto reciproco, la crescita, le nuove conoscenze, il tempo per la famiglia, il rituale, la libertà, la valigia “se c’è caldo se c’è freddo e alla sera che scarpe mi metto?”, il giro al porto per le confidenze, la passerella che ti fa correre verso il mare per non strinarti i piedi, l’autobus che se lo vuoi prendere devi farti 20 minuti a piedi, il giretto in barca che è sempre quello e con lo stesso tremendo aperitivo a bordo, lo sfidino a minigolf che crea polemiche per una settimana.. “che se non avessi sbagliato la buca nr x avrei vinto io!”, è il giro lungo a piedi se alle due ti chiudono il ponte, è la serata che che “stasera andiamo a letto presto” e si rimane a guardare l’alba..

È tante cose in una volta. Il ritrovarsi per poi doversi lasciare di nuovo con la promessa implicita di ritornare.

Ho girato in tutti i continenti, ma per me questo è il posto più bello del mondo.. e tra un po’ l’attesa diventa realtà.

Per cui buone vacanze a tutti voi, se volete raccontarmi le vostre sarò lieta di leggervi.

A presto!

Nessun commento:

Posta un commento

Dimmi la tua!! :D